Borghi > Arcevia

Nota per la sua inespugnabile Rocca, Arcevia conserva tutt’oggi una struttura urbanistica medievale, con le mura, conservate con le quattro porte del borgo fortificato e la bella Collegiata di San Medardo.

La collegiata racchiude al suo interno alcuni capolavori d’arte medievale e rinascimentale, come il Polittico con il Padre Eterno, la Madonna col Bambino e i Santi e il Battesimo di Gesù di Luca Signorelli, e la bella terracotta smaltata di Giovanni Della Robbia, datata 1513 e posta come dossale sull’altare del transetto sinistro.

arcevia

Da vedere anche le porte e i torrioni che facevano parte dell’antica cinta muraria: le porte di San Pietro, del Sasso, di Sant’Agostino, e i due bei torrioni di Sant’Agostino e di Santa Lucia.

Tags: , , , , , ,

Questo articolo è stato pubblicato lunedì, febbraio 21st, 2011 alle 19:53 all'interno della categoria Ancona provincia, NELLE MARCHE. Rimani aggiornato! RSS 2.0 feed. Lascia un trackback dal tuo sito.

 
Utilizzando questo sito, accetti l'utilizzo dei COOKIE per migliorare la tua esperienza. Maggiori informazioni