Loreto: l’interno della Basilica

Nel 1568 il Vescovo di Recanati Nicolò Delle Aste decise di costruire una grande basilica in stile tardo-gotico per proteggere la Santa Casa, che rimane ancora oggi il fulcro spirituale ed artistico della visita al Santuario. Sopra la Santa Casa sorge la grande cupola, terza in Italia per grandezza dopo quelle di San Pietro a Roma e di Santa Maria del Fiore a Firenze, progettata ed elevata da Giuliano da Sangallo nel 1500, ispirandosi proprio alle grandi cupole di Roma e di Firenze.

loreto cupola

Gli affreschi della cupola furono eseguiti tra il 1610 e il 1615 dal Pomarancio; purtroppo quegli affreschi furono gravemente danneggiati e quelli che vediamo oggi sono un rifacimento di Cesare Maccari, eseguito tra il 1895 e il 1907.

La pianta chiesa, come tutti i santuari di pellegrinaggio, ha una grande navata centrale, adatta ad accogliere tutti i fedeli nelle occasioni solenni, e molte cappelle laterali, in cui venivano celebrate messe per gruppi più ristretti di pellegrini, non appena essi arrivavano al santuario.


Santa Casa

cappelle laterali


Tags: , , , , ,

Questo articolo è stato pubblicato mercoledì, dicembre 15th, 2010 alle 12:36 all'interno della categoria Ancona provincia, NELLE MARCHE. Rimani aggiornato! RSS 2.0 feed. Lascia un trackback dal tuo sito.

 
Utilizzando questo sito, accetti l'utilizzo dei COOKIE per migliorare la tua esperienza. Maggiori informazioni